Fattura XML e firma digitale a seguito dell’aggiornamento di Google Chrome

A partire dall’ultima versione di Chrome (n. 42) Google non supporta più alcuni plugin, tra cui quello che offre la funzionalità di Firma digitale in Fattura XML.

Per continuare ad utilizzare il servizio Fattura XML con il browser Google Chrome* è possibile riabilitare l’architettura necessaria al funzionamento del plugin seguendo queste semplici istruzioni:

1. Lanciare dalla barra di ricerca di Google Chrome il seguente comando chrome://flags/#enable-npapi

1

2. Si aprirà una finestra con l’elenco delle opzioni che è possibile attivare su Google Chrome: selezionare “Abilita” alla voce “Attiva NPAPI”

2


3. Riavviare il browser con l’apposito pulsante

3

* Fattura XML è disponibile e funzionante, senza alcuna restrizione, anche sui browser Internet Explorer e Firefox.