I siti si “trasformano” in applicazioni

Chrome 70 spinge le PWA su Windows 10 così si possono “trasformare” i siti in applicazioni.

Con le PWA i siti diventano applicazioni indipendenti

Una delle novità più importanti è l’arrivo delle Progressive Web App (PWA) su desktop.

Questa è la strategia di Google, così come lo è stata per Microsoft per combattere la scarsità di app nello store.

Chrome 70 supporta l’esecuzione delle Progressive Web App sui sistemi operativi Windows.

Il funzionamento è molto simile rispetto ai dispositivi mobile e Chrome OS cioè sono applicazioni che si integrano nel menu di avvio, con un’interfaccia uguale praticamente al software classico ma senza la barra dell’indirizzo o la classica selezione delle schede via browser.

La “trasformazione” dei siti non sarà però automatica: lo sviluppatore deve infatti implementare il codice sorgente del proprio sito per permettere all’utente di sfruttare tale funzionalità.

Inoltre è stato implementala la Credential Management API che semplifica l’autenticazione degli utenti. In questo modo i siti interagiscono direttamente con il manager delle credenziali di accesso nel browser o con Facebook e la stessa Google, che offrono servizi per il login.

Infine supportata anche la tecnologia Web Bluetooth che mette in comunicazione un sito con dispositivi vicini al computer e nella versione per macOS si può sfruttare il Touch ID dei MacBook Pro per accedere a servizi online grazie alla Web Authentication API.

Chiusura estiva

SERVIZI & SISTEMI rimarrà chiusa per ferie dal 06/08/18 al 19/08/18.

Rimangono attivi i servizi di assistenza tecnica, sistemistica e web.
Per urgenze lasciare un messaggio al numero 0437-552337.

Per i clienti con contratto di assistenza con reperibilità, utilizzare l’apposita procedura di apertura chiamata.

 

 

ULTIMI GIORNI PER ADEGUARSI AL GDPR

È ormai solo questione di giorni e il nuovo Regolamento Europeo sulla privacy entrerà ufficialmente in vigore in tutta l’Unione Europea.

Da 25/05/2018 l’autorità garante per la protezione dei dati personali potrà anche applicare le sanzioni previste nei confronti delle organizzazioni che non saranno in regola con quanto previsto dal GDPR.

Ricordiamo che oltre all’adeguamento delle procedure aziendali  per la gestione dei dati, vanno anche adeguate la gestione dei cookies e le informative cookies e privacy dei siti internet.

Se non hai ancora adeguato il tuo sito qui puoi trovare le direttive su cosa fare:

regole generali:http://www.garanteprivacy.it/web/guest/regolamentoue/guida-all-applicazione-del-regolamento-europeo-in-materia-di-protezione-dei-dati-personali

cookies: http://www.garanteprivacy.it/web/guest/home/docweb/-/docweb-display/docweb/3661249

informativa privacy: http://www.garanteprivacy.it/regolamentoue/informativa

Se hai dei dubbi contattaci per avere una consulenza.

AGCM indaga su Apple e Samsung per obsolescenza programmata

Ecco il link al comunicato ufficiale AGCM con cui avvisa dell’avvio dei procedimenti per pratiche commerciali scorrette nei confronti delle società del gruppo Samsung e del gruppo Apple operanti in Italia.

La segnalazione riguarda la possibile introduzione di politiche commerciali che spingano i consumatori ad aggiornare i software dei dispositivi segna segnalare adeguatamente che il livelli di prestazione potrebbero ridursi significativamente. Sembra inoltre che alcuni aggiornamenti software puntino proprio a rallentare i dispositivi per favorirne la sostituzione (obsolescenza programmata).

http://www.agcm.it/stampa/comunicati/9119-ps11009-ps11039-avviati-procedimenti-nei-confronti-di-samsung-e-di-apple-per-aggiornamenti-software-degli-smartphone.html

 

Buone Feste

fiocco

SERVIZI & SISTEMI
VI AUGURA BUONE FESTE

I nostri uffici rimarranno chiusi dal 25/12/2017 al 07/01/2018.

 

In caso di emergenza sarà comunque possibile contattarci lasciando un messaggio in segreteria allo 0437 552337.
Ricordiamo ai clienti con contratto di assistenza con reperibilità di utilizzare l’apposita procedura di apertura chiamata.