Vuoi farti una rete Wi-Fi? Senza patentino rischi la multa

L’obbligo di iscriversi al registro installatori per le reti WiFi continua a essere un problema. In Sicilia il gestore di un supermercato che ha deciso di attivare un autonomia un impianto wireless con più di 24 punti di accesso è incorso una multa da 30mila euro. Fra tutti gli ispettori che poteva incrociare ha avuto la sfortuna di imbattersi in quelli inflessibili del Dipartimento delle Comunicazioni del Mise…

Com’è risaputo, con l’approvazione del Decreto Legislativo 26 ottobre 2010, n.198, tutti coloro che vogliono montare router o altri dispositivi di rete con più di 24 accessi dovrebbero essere iscritti al registro installatori. Dino Bortolotto, presidente di Assoprovider, da tempo sta portando avanti una battaglia per l’abrogazione di questa norma. A suo parere non solo incidenegativamente sui costi per le aziende e i consumatori ma disattende gli stessi principi della UE in materia di libero mercato….

Continua aleggere la notizia su TOM’S Hardware