Come far durare di più la tua batteria al litio

Contrariamente a quanto molti pensano, le batterie al litio durano di più se continui a ricaricarle. Mentre le vecchie batterie subivano il cosiddetto effetto memoria e quindi per farle durare a lungo era consigliabile farle scaricare del tutto per poi effettuare la carica completa, le nuove batterie al litio durano di più se i cicli di carica sono parziali.

Una batteria al litio ha un ciclo di vita determinato: di solito dai 200 ai 500 cicli di carica/scarica, questo a seconda della bontà della batteria.

La qualità della batteria comunque conta perchè dentro ogni cella al litio avvengono una serie di processi chimici, e il deterioramento dei materiali dovuti alle continue cariche e scariche portano ad una riduzione della capacità con il passare del tempo.

Se una batteria buona dopo 450 cicli completi riesce ad arrivare a circa l’80% della sua carica originale, una pessima cella può anche dimezzare la sua carica.

I processi interni alla batteria sono influenzati principalmente dalla tensione residua delle celle al momento della carica, dalla temperatura  e dalla tensione di carica.

Inoltre non ci si deve affatto preoccupare di continuare a staccare e attaccare lo smartphone al caricatore: una carica parziale, anche del 20%, non vale infatti come un ciclo di carica/scarica intero.

Alcuni dispositivi prevedono la calibrazione della batteria che, attraverso una scarica e una carica completa, tarano le prestazioni del circuito di carica, questa operazione non “insegna” alla batteria nulla ma permette al dispositivo che la carica di misurarne le prestazioni ed ottimizzare le tensioni di carica. E’ una procedura da effettuare periodicamente ma non molto di frequente, indicativamente una volta l’anno.

ecco alcuni consigli per far durare di più la tua batteria:

  1. più corti sono i cicli di carica / scarica più dura la batteria
  2. controllare che la batteria sia carica almeno al 50% ed evitare di scendere sotto questo livello di carica
  3. mantenere la batteria a temperatura ambiente ed evitare di ricaricare uno smartphone che è già caldo per altri motivi
  4. usare carica batterie di qualità (una tensione di carica non ottimale potrebbe ridurre la durata)
  5. evitare i caricamenti rapidi (anche se non fanno molti danni alla batteria rischiano comunque di ridurne la durata)