News

Windows 10 Pro disattivato all’improvviso

Alcuni utenti hanno segnalato che la loro licenza Windows 10 Pro di è disattivata all’improvviso, la problematica è stata confermata da Microsoft limitatamente ad alcune licenze aggiornamento da versioni precedenti.

Il problema non riguarda codice o licenza ma è semplicemente un bug.

Microsoft ha rilasciato la seguente dichiarazione l’ 8/11/2018:

“Un limitato numero di clienti ha riscontrato un problema di attivazione che i nostri ingegneri hanno ora corretto.
I clienti interessati vedranno la risoluzione del problema entro le prossime 24 ore dal momento che la soluzione è applicata in automatico.
Nel frattempo, possono continuare ad utilizzare Windows 10 Pro come al solito.”

Aggiungiamo che nella mattinata di oggi il bug è apparso anche su uno dei nostri PC, ma è stato possibile eliminarlo con un semplice click sull’opzione per la risoluzione dei problemi presente nella sezione Attivazione.

La dicitura Attiva Windows presente nell’angolo in basso a destra dello schermo è scomparsa e il sistema ha confermato che la nostra copia è tornata ad essere attiva.

Per risolvere, si suggerisce quindi di seguire questi passaggi (Nota: potrebbe essere necessario attendere ancora qualche ora, trattandosi di un bug lato server):
 Start , quindi seleziona Impostazioni > Aggiornamento e sicurezza > Attivazione  e infine Risoluzione problemi.

Nel caso non riusciate a risolvere il problema, potete contattare il nostro servizio di assistenza tecnica.

Fattura elettronica: sei mesi senza sanzioni!

La fattura elettronica fra privati sarà obbligatoria da gennaio 2019, ma il decreto fiscale collegato alla legge di bilancio ha previsto un periodo cuscinetto di sei mesi senza sanzioni.

Le novità sono contenute nell’ articolo 10 del dl 119/2018: se il contribuente invia la fattura elettronica in ritardo, ma entro il termine di presentazione della liquidazione periodica IVA (mensile o trimestrale), non viene sanzionato.
Se invece il ritardo supera il termine della liquidazione IVA del periodo successivo, si paga la sanzione ridotta dell’80% (quindi si paga solo il 20%).
Le sanzioni per il ritardo dell’emissione della fattura, sono quelle previste dall’ articolo 6, comma 1, del Dlgs 471/1997, che possono andare dal 90% al 180% dell’imposta relativa.
Se però la violazione non incide sulla corretta liquidazione del tributo, la sanzione è compresa fra un minimo di 250 e un massimo di 2000 euro.

Chiusura ponte di Ognissanti

Gli uffici SERVIZI & SISTEMI di Lentiai rimarranno chiusi dal 1 al 2 novembre 2018.

Saranno attivi i servizi di assistenza tecnica, sistemistica e web.
Per urgenze lasciare un messaggio al numero 0437-552337.

Per i clienti con contratto di assistenza con reperibilità, utilizzare l’apposita procedura di apertura chiamata.

 

I siti si “trasformano” in applicazioni

Chrome 70 spinge le PWA su Windows 10 così si possono “trasformare” i siti in applicazioni.

Con le PWA i siti diventano applicazioni indipendenti

Una delle novità più importanti è l’arrivo delle Progressive Web App (PWA) su desktop.

Questa è la strategia di Google, così come lo è stata per Microsoft per combattere la scarsità di app nello store.

Chrome 70 supporta l’esecuzione delle Progressive Web App sui sistemi operativi Windows.

Il funzionamento è molto simile rispetto ai dispositivi mobile e Chrome OS cioè sono applicazioni che si integrano nel menu di avvio, con un’interfaccia uguale praticamente al software classico ma senza la barra dell’indirizzo o la classica selezione delle schede via browser.

La “trasformazione” dei siti non sarà però automatica: lo sviluppatore deve infatti implementare il codice sorgente del proprio sito per permettere all’utente di sfruttare tale funzionalità.

Inoltre è stato implementala la Credential Management API che semplifica l’autenticazione degli utenti. In questo modo i siti interagiscono direttamente con il manager delle credenziali di accesso nel browser o con Facebook e la stessa Google, che offrono servizi per il login.

Infine supportata anche la tecnologia Web Bluetooth che mette in comunicazione un sito con dispositivi vicini al computer e nella versione per macOS si può sfruttare il Touch ID dei MacBook Pro per accedere a servizi online grazie alla Web Authentication API.

PrestaShop Back Office lento

Da un po’ di giorni l’area amministrativa di Prestashop è molto lenta a caricarsi e nella maggior parte dei casi restituisce una pagina bianca con la scritta “500 – Errore interno del server”.

Tranquilli si tratta di un problema con il server dati di Addons di Prestashop e non del vostro sito. Ogni volta che noi entriamo nell’area amministrativa del nostro negozio, avviene un collegamento alle Prestashop API di Addons, che sono quelle utilizzate per segnalarci i moduli da aggiornare e quelli “consigliati”.

Prestashop prevede di sistemare il problema nel giro di poco. Se nel frattempo hai bisogno di assistenza, non esitare a contattarci.

 

Chiusura estiva

SERVIZI & SISTEMI rimarrà chiusa per ferie dal 06/08/18 al 19/08/18.

Rimangono attivi i servizi di assistenza tecnica, sistemistica e web.
Per urgenze lasciare un messaggio al numero 0437-552337.

Per i clienti con contratto di assistenza con reperibilità, utilizzare l’apposita procedura di apertura chiamata.