News

Attenzione! App pericolose per smartphone Android

Pessime notizie per i possessori di smartphone Android: Trend Micro, società multinazionale di sicurezza e difesa informatica, ha scoperto sul Play Store tre app in grado di sfruttare la vulnerabilità CVE-2019-2215 del sistema operativo Android.

Questa vulnerabilità permette di ottenere rapidamente i più alti privilegi di sistema, dopodiché queste app possono fare tutto ciò che vogliono sul nostro smartphone avendo libero accesso a tutti i componenti del device. Tutto senza che l’utente possa accorgersi di niente. Funziona in questo modo: dopo aver installato l’app sul nostro smartphone, essa scarica un file che a sua volta procede nello scaricare il codice dannoso.

Le 3 app osservate, ora RIMOSSE dal Google Play Store, sono le seguenti: Camero (una app di fotografia), FileCrypt Manager (un file manager con funzionalità di crittografia) e callCamm (una app di videochiamate).

→ Per maggiori informazioni leggi questo articolo.

Oltre alle app segnalate sopra, i ricercatori di Check Point Research hanno rilevato quattro gravi vulnerabilità nella popolare app TikTok ed alcuni problemi nel sito Web ufficiale.
In pratica con poche manovre è possibile prendere il possesso di un account TikTok, cancellare i video e caricarne altri senza l’autorizzazione dell’utente, rendendo pubblici i video privati/nascosti e rivelando informazioni personali.

ByteDance, l’azienda cinese che sviluppa TikTok, ha rimediato ai problemi legati al sito e risolto le problematiche segnalate rilasciando un aggiornamento per l’app.
Quindi, se ne siete in possesso, AGGIORNATE il prima possibile l’app TikTok!

Perché è importante HTTPS

Che differenza c’è tra HTTP e HTTPS?
Si tratta di due protocolli, ovvero un insieme di regole che definiscono il modo in cui due elaboratori devono effettuare lo scambio di un certo tipo di dati. In questo caso sono protocolli utilizzati per il trasferimento dei dati tra client e server web, in poche parole consentono la navigazione in internet.

Con HTTPS (HyperText Transfer Protocol over Secure Socket Layer) la comunicazione tra client e server avviene secondo le stesse regole del protocollo HTTP (HyperText Transfer Protocol), ma come si nota dall’acronimo, viene fatta all’interno di una connessione criptata (over Secure Socket Layer). Questo significa che i dati comunicati da e verso un sito web, non viaggiano “in chiaro” ma criptati, evitando così che malintenzionati li possano modificare e/o catturare durante il tragitto.

Quindi adottare l’HTTPS ormai è fondamentale sia dal punto di vista della sicurezza, sia perché Google ti premia dal punto di vista delle ricerche. (Vedi articolo rilasciato nel blog Google)

Inoltre i browser hanno iniziato a segnare con un’etichetta nella barra dell’indirizzo “Non sicuro” tutti i siti in HTTP.
In conclusione è meglio adottare al più presto il protocollo HTTPS.

Contattaci per maggiori informazioni.

Il supporto per Windows 7 terminerà il 14 gennaio 2020

Windows 7 è stato rilasciato il 22 ottobre 2009 e la Microsoft si è impegnata a fornire 10 anni di supporto tecnico.
Con il 14 gennaio 2020 Microsoft interromperà questo supporto e Windows 7 non riceverà più gli aggiornamenti di sicurezza e l’assistenza. Per questo motivo si consiglia di passare a Windows 10 il prima possibile, per evitare che, in caso di bisogno, l’assistenza o il supporto non sia più disponibile.

Contattateci per maggiori informazioni o venite in negozio a Feltre per fare l’aggiornamento a Windows 10 prima che l’upgrade diventi a pagamento. Approfittatene di questi ultimi giorni e rendete sicuro il vostro pc o portatile.
In alternativa nel nostro negozio potete trovare varie occasioni di pc nuovi o rigenerati ad ottimi prezzi. Seguiteci su Facebook per vedere le anteprime delle nostre offerte.

 

Servizi & Sistemi ora è certificata ISO 9001:2015

Per la Servizi & Sistemi la Qualità è sempre stata un punto fermo nella crescita aziendale e con questo certificato vuole attestare questo obiettivo.

 
A cosa serve la certificazione ISO 9001:2015? Questa certificazione serve a dimostrare che l’azienda è capace di rispondere in modo coerente ed esaustivo alle aspettative del cliente e di raggiungere significativi miglioramenti in termini di efficienza organizzativa, di qualità del prodotto, evitando errori ed aumentando la produttività.

BSI Assurance Mark ISO 9001:2015

Cosa vuol dire ISO 9001? La ISO 9001 è una norma internazionale per i Sistemi di Gestione per la Qualità (SGQ), pubblicata dall’ISO (International Organization for Standardization). Per essere pubblicata ed aggiornata, deve ricevere l’approvazione della maggioranza degli stati membri. Si tratta quindi di una norma riconosciuta a livello internazionale per la gestione, implementazione e creazione di un Sistema di Gestione della Qualità aziendale, in modo da assicurare la soddisfazione del cliente e il miglioramento dell’azienda.

 

Chiusura feste di Natale

Natale

SERVIZI & SISTEMI
VI AUGURA BUONE FESTE

I nostri uffici rimarranno chiusi dal 23/12/2019 al 06/01/2020.

 

In caso di emergenza sarà comunque possibile contattarci lasciando un messaggio in segreteria allo 0437 552337.
Ricordiamo ai clienti con contratto di assistenza con reperibilità di utilizzare l’apposita procedura di apertura chiamata.

 
 

GDPR il periodo di tolleranza è terminato

Il periodo di tolleranza per la mancata applicazione del regolamento per la Privacy è terminato e chi ancora non si è adeguato alle nuove regole sulla privacy, rischia sanzioni pesanti.

Il GDPR è entrato in vigore il 25 maggio 2018 e dopo un periodo di tolleranza durato otto mesi a partire dal 19 settembre 2018 previsto dal legislatore, per consentire alle aziende di adeguarsi alle nuove regole sulla riservatezza, iniziano i controlli e con essi l’applicazione delle sanzioni.

Si ricorda che devono essere verificate le misure di protezione delle informazioni (“Privacy Impact Assessment”): la tenuta dei database, dei firewall, degli accessi a internet ed altro. In sintesi, bisogna dimostrare che è stata elaborata una check list di tutti i sistemi che possono essere vulnerabili, nel qual caso la situazione va obbligatoriamente notificata al Garante.
Inoltre va verificata la tenuta del registro dei trattamenti, obbligatorio ad esclusione di alcuni casi; ci sono poi gli adempimenti legati all’informativa, alla raccolta del consenso, alla nomina delle varie figure coinvolte nella privacy.

Questi controlli mirati, attestano che l’azienda non è stata inerte rispetto agli adempimenti del GDPR e che possono evitare l’applicazione delle pesanti sanzioni.

Contattaci per qualsiasi dubbio o per avere una consulenza.

Leggi l’articolo completo >

 

Buoni Regalo Sersis

Stai pensando ai regali di Natale e sei a corto di idee? Ecco la soluzione che fa per te!

Buoni Regalo Sersis

La Servizi & Sistemi ti da la possibilità di donare un BUONO REGALO che il destinatario può utilizzare per l’acquisto dei prodotti che più desidera.
In pratica un regalo a colpo sicuro!! Ideale per un pensiero ad un amico, un collega di lavoro o per la famiglia.

Basta presentarsi al nostro negozio di Feltre e chiedere del buono, che verrà personalizzato con il nome e l’occasione del pensiero.
I buoni regalo non hanno una scadenza.

Per maggiori informazioni non esitare a contattarci allo 0437 552337 o vieni a trovarci al negozio di Feltre!

Ti aspettiamo!!

 

Cos’è il Black Friday?

Nasce in America nel novembre del 1939 quando i commercianti, dopo un lungo periodo di crisi, chiesero al presidente Roosevelt di “allungare” la stagione degli acquisti per evitare la bancarotta.

Poi con gli anni il Black Friday è diventato l’evento di shopping più importante dell’anno!

In molti aspettano ad effettuare i propri acquisti per avvalersi dei prezzi vantaggiosi che si trovano nel corso di queste giornate, in particolare per quanto riguarda la tecnologia, sempre più presente nella quotidianità delle nostre vite.

Alla Servizi & Sistemi non solo festeggiamo il Black Friday, ma anche la BLACK WEEK!
Approfittate dei nostri straordinari sconti a partire da martedì 26 fino a sabato 30 novembre!

Seguiteci su Facebook per rimanere aggiornati su tutte le offerte.

blackweek sersis

Nuova variante del virus MegaCortex

Rispetto alla versione del ransomware MegaCortex scoperta a maggio di quest’anno, ora il virus non solo cifra i file, ma modifica anche la password di accesso al dispositivo e minaccia di pubblicare i file della potenziale vittima se non procede con il pagamento del riscatto.

Per il momento non sembra essersi diffuso ancora in Italia, ma appena sapremo qualcosa di più ve lo comunicheremo.
Il team che sta monitorando la diffusione di questo virus è il Computer Emergency Response Team Pubblica Amministrazione (vai all’articolo completo)