Cyber-attacco a Microsoft dopo quelli Facebook e Apple

Ha confermato di aver subito un attacco informatico analogo a quello che ha colpito negli scorsi giorni Facebook e Apple. Sul blog ufficiale dell’azienda lo stesso Matt Thomlinson, general manager dell’area sicurezza, ha comunque minimizzato spiegando che è stato coinvolto “un numero ristretto di computer” – anche del dipartimento Mac. Non vi sono comunque prove che siano stati compromessi i dati dei clienti e degli utenti.

La sfortuna vuole che nella stessa giornata Windows Azure, che fornisce la potenza di calcolo a numerosi servizi online, sia andato in panne. I primi a lamentarsi dell’accaduto sono stati i numerosi utenti di Xbox Live. Microsoft ha fatto sapere che i problemi di Azure sono dipesi dalla scadenza di una certificazione di sicurezza: una bazzecola insomma…

Continua a leggere la notizia su Tom’s Hardware