Finalmente abolito il famigerato “patentino installatori”.

Con il DECRETO-LEGGE   21 giugno 2013, n. 69  convertito in legge il 9 agosto si abolisce finalmente il cosiddetto “patentino”.
Il DM314/92 nasceva con l’obbiettivo di salvaguardare le infrastrutture da danni causati da errati collegamenti, purtroppo i requisiti per ottenere il ‘patentino’ erano di tipo puramente dimensionale: in pratica venivano escluse dal mercato tutte le aziende che non potevano disporre di un certo numero di dipendenti, di una determinata quantità di furgoni, di locali ad uso ufficio e magazzino.

Ora finalmente tutti gli operatori informatici potranno competere ad armi pari nell’installazione di centralini e reti complesse.
Qui trovate il collegamento alla gazzetta ufficiale http://www.gazzettaufficiale.it/eli/id/2013/06/21/13G00116/sg