Non sempre il software gratuito conviene

Il software open source è sicuramente un ottima risorsa per le utenze domestiche e per alcune piccole realtà aziendali, ma non sempre conviene passare all’open-source. Un esempio è il comune di Pesaro che dopo essere passato nel 2011 a Open Office ha deciso di tornare sui suoi passi riabracciando Microsoft…

di seguito il link all’articolo di Punto Informatico

http://punto-informatico.it/4265246/PI/News/pesaro-riabbraccia-microsoft.aspx