La Germania boccia l’ Office 365

lo stato di Hesse (Germania), attraverso il suo responsabile della protezione dei dati, Michael Ronellenfitsch, ha dichiarato che l’uso di Microsoft Office 365 nella pubblica amministrazione è inammissibile.

La ragione di questa affermazione è nota da anni: in base al “Patriot Act”, le operazioni cloud offerte dalle società statunitensi sono soggette al controllo della NSA (l’Agenzia per la Sicurezza Nazionale).

Quindi viene ammesso l’uso ma per contenuti che non riguardino dati personali, sensibili o amministrativi.

Di seguito il testo in lingua originale dello Stato di Hesse (punto 5.1: Uso di Office 365 per l’area pedagogica):

https://datenschutz.hessen.de/print/191